venerdì 31 ottobre 2008

Stefano Momentè

Per Stefano Momentè fare arte significa fare storia. L’artista grazie alla sua ricerca costante, crea un manufatto sensibile in grado di collegare il passato, il presente e il futuro. Per arrivare a catalizzare nell’opera d’arte tali significati così intensi, eterni e globali, il creatore deve compiere un processo culturale, frutto di una libera indagine che si concretizza grazie ad un uso cosciente dei mezzi e delle tecniche offerte dall’arte stessa. E’ chiaro perciò che il fare ricerca intellettuale per Momentè significa sconfinare nella sperimentazione continua che si avvale dell’archetipo, inteso come rappresentazione di contenuti e modelli ideali o fisici presenti nell’umanità fin dai suoi primordi.

prof. Siro Perin per il CapasoBlog

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...