venerdì 3 febbraio 2012

W. Faulkner - Requiem per una monaca [1951]


Temple Drake ha pagato molto caro un errore giovanile, subendone le dolorose conseguenze. Neppure quello che tutti consideravano un matrimonio riparatore è servito a farle dimenticare il passato. Infatti gli otto anni trascorsi accanto al vanitoso Gowan, che non perde occasione per rinfacciarle quella che considera una straordinaria prova di generosità, hanno esasperato Temple al punto che la donna, nonostante abbia due figli ancora piccoli, progetta di fuggire proprio con il fratello dell'uomo che un tempo l'aveva portata alla perdizione. A impedirle di compiere questo gesto sarà una una domestica di colore, un'ex prostituta ansiosa di riscatto, che non esiterà a commettere un crimine atroce, sacrificando la sua stessa vita, pur di salvare la sua padrona da un nuovo irreparabile sbaglio. Un romanzo-dramma sconvolgente e incalzante nel quale Faulkner, con una prosa limpidamente poetica, riflette sul senso di male e su quello di colpa, ribaltandone i concetti tradizionali.

Requiem per una monaca (Oscar narrativa)

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...