mercoledì 14 dicembre 2011

P. Louys - La donna e il burattino [1898]


Vergine nel corpo e prostituta nell'anima, la splendida sivigliana Conchita non lascia scampo a Mateo, la sua preda. Dopo averlo attratto con la bellezza e l'apparente innocenza lo riduce a un povero fantoccio in balia dei suoi capricci e delle sue perverse provocazioni, rinviando continuamente il momento dell'amore e per questo diventando ai suoi occhi sempre più desiderabile. A quest'opera si è ispirato Bunuel per il film "Quell'oscuro oggetto del desiderio".

La donna e il burattino (Piccola enciclopedia)

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...