giovedì 9 settembre 2010

Emile Zola - La conquista di Plassans [1874]


Il romanzo è ambientato a Plassans, nome fittizio di Aix-en-Provence, ed è incentrato sulle attività e sugli intrighi politici posti in essere dall'abate Faujas al fine di impadronirsi della tranquilla cittadina. In realtà l'abate è un agente bonapartista che con astuzia e pazienza riesce a creare intorno a sé le condizioni per una folgorante ascesa e per rendere inoffensivi i suoi oppositori. Appena giunto a Plassans il prelato prende in affitto delle camere in uno stabile di proprietà dei coniugi Mouret (Francois e Marthe) che hanno sempre condotto una vita tranquilla da borghesi a riposo. Da questo momento però la vita di questa serena e soddisfatta famiglia sarà completamente stravolta, come del resto tutta la città  che cadrà in una atmosfera fatta di intrighi, trame losche, calunnie e falsità che saranno gli strumenti utilizzati dall'abate Faujas per portare a termine la sua conquista. Oltre alle vicende politiche, un altro importante tema del romanzo è il dramma umano vissuto dai personaggi più deboli, ovvero i Mouret, che vedranno lentamente espropriati i loro beni e dissolti i loro legami famigliari, condizioni che decreteranno la loro definitiva discesa nel baratro della follia.

La conquista di Plassans (I grandi libri)

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...