venerdì 28 maggio 2010

iCapaso

Oggi mi sono regalato un oggettino davvero interessante...

lunedì 24 maggio 2010

Visual Studio 2010 Express


Oggi ho installato e registrato una nuova versione di Visual Studio per sviluppare qualche applicazioncina per il mio pc. Era da molto tempo che non valutavo una nuova versione di questa suite, essendo particolarmente affezionato alla versione 6 di qualche anno fa. Ho avuto modo inoltre di apprezzare una bella novità: Microsoft ha introdotto le versioni Express completamente funzionanti, scaricabili e gratuite, basta effettuare una registrazione nel sito di MDSN ed ottenere il codice di registrazione. Si può scaricare il tutto dal sito Microsoft: http://www.microsoft.com/express/Windows/

domenica 16 maggio 2010

Paper Model - Flipper [Pinball]

Quello che segue è il mio ultimo delirio cartaceo: un bel flipper, o pinball. Il modellino è davvero molto piccolo, circa 10 cm di altezza,  ma ricco di dettagli, come il vetro in acetato e la rampa per la pallina. Ricordo che molti anni fa ne possedevo un bell'esemplare in garage, realizzato interamente con componenti elettromeccanici (relè, interruttori, ecc.) e per giocare una partita era sufficiente introdurre nella gettoniera una rondella di metallo.






venerdì 14 maggio 2010

Paper Model - World Trade Center

Su richiesta di un mio caro amico ho realizzato un bel modellino di uno dei simboli di New York prima del tragico 11 settembre 2001: il World Trade Center, costruito nel 1973. Il modello originale ritrae tutte le 7 torri che costituivano il complesso in scala 1:4000, ma considerando che è stato stampato su fogli A3 la scala effettiva diventa quindi 1:2000 e la sua altezza risulta essere di circa 20cm. Devo dire che il disegno è veramente ben curato e dettagliato, anche se contiene dei particolari che presentano qualche difficoltà se realizzati nel formato originale. E' liberamente scaricabile al link seguente:
http://www.buildyourownnewyork.com/WTC2002.pdf






domenica 9 maggio 2010

Paper Model - R2-D2 (C1-P8) Astrodroide [Star Wars]

Posto con soddisfazione alcune foto di un lavoretto molto semplice, ma al tempo stesso di grande effetto: la replica cartacea di uno dei robot più famosi della storia del cinema: l'astrodroide R2-D2 della saga Star Wars. In Italia questo droide era apparso sugli schermi con il nome di C1-P8, ma negli episodi successivi ha ripreso la sua denominazione originale. Il modellino è completamente snodabile e può essere disposto con le due sole gambe/braccia principali oppure con il terzo piede/ruota nella configurazione in movimento. E' ottenuto da tre fogli A4 e risulta alto circa 15cm. Si può liberamente scaricare al link seguente:
Molte informazioni su questo robottino sono reperibili come al solito su Wikipedia:








Luigi Voltolina

“Figura, contaminazione ed innovazione”. Queste sono le parole con cui il Maestro Luigi Voltolina definisce la sua concezione artistica, sviluppata lungo tutta la sua intensa e coinvolgente attività, la quale è stata anche costellata da positivi riscontri internazionali. Siano lavori di pittura, scultura o grafica, tutti evidenziano questo trinomio, che, a buon diritto, si può definire aulico. La figura umana, da sempre al centro dell’accademismo, si smaterializza, perde la propria consistenza classica e la propria gravità naturale per trasformarsi in forma essenziale: essa pertanto è espressa da irrequieti graffiti in movimento. Questi segni assurgono a simboli del mondo moderno fatto di caotica frenesia, velocità ed accelerazioni continue, dove l’uomo ci appare come un essenziale incrocio di linee percorso e mosso da una vibrante scarica elettrica. Il pigmento intenso ed accattivante, dai toni accesi e carichi, estremizza questa nuove forme e talvolta travalica il cromatismo, apparendoci come colpi di luce bianca e monocroma. Ad un primo colpo d’occhio, sembra di vedere fusi insieme elementi futuristici ed espressionistici; in realtà l’artista va oltre: egli coglie le istanze culturali a 360 gradi fondendole con il proprio io, in modo da creare una pittura aperta a molteplici influenze e contaminata da altre manifestazioni artistiche del genere umano (come ad esempio la musica); la tela dunque diventa un ricettacolo di sperimentalismi, idee e influssi culturali di vario genere. Nasce così un’opera lontana dall’ingessato classicismo e dalle tendenze artistiche eclettiche del momento, così da risultare rigenerata, capace di cogliere l’attimo della nostra attualità, e proiettata con slancio vitale anche verso il futuro, in modo tale che l’uomo moderno ci si possa identificare e riconoscere. Nella scultura tale euresi e tali percorsi acquistano una tridimensionalità plastica che catapulta nella dinamicità contemporanea l’essere umano, accompagnandolo con elementi propri di questa modernità: ecco apparire figure antropomorfe che camminano velocemente con la loro valigetta ventiquattrore, come fossero veri uomini d’affari visti camminare per le strade di una movimentata New York. Concludendo, Voltolina usa la sua arte per captare gli impulsi del tempo e dello spazio che lo circondano,in modo da tradurli in una testimonianza storica del mondo odierno, ma riuscendo anche a far intravedere le direttrici principali dell’arte che verrà.
Siro Perin

sabato 8 maggio 2010

Paper Model - Motoscafo offshore

In un'oretta di lavoro ho realizzato questo simpatico modellino di motoscafo offshore, ricavato da un solo foglio di carta A4. Una volta terminato, il modello risulta lungo circa 14cm ed è scaricabile qui.






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...