martedì 30 marzo 2010

lunedì 29 marzo 2010

Arthur Conan Doyle - Uno studio in rosso [1887]


Questo romanzo, il primo scritto da Conan Doyle, racconta l'avventura d'esordio della coppia più famosa del giallo: Sherlock Holmes e il dottor Watson. Quest'opera contiene, oltre che la descrizione del primo incontro tra i due personaggi, tutti gli ingredienti che hanno reso celebri le avventure del detective per antonomasia: la Londra vittoriana che fa da sfondo a molti eventi delittuosi, la genialità, l'acume e le manie di Holmes, la modestia e l'ingenuità di Watson (l'alter ego dell'autore), l'incapacità di Scotland Yard, le articolate trame dei casi e le chiarificatrici conclusioni. 

Sherlock Holmes: Uno studio in rosso-Il segno dei quattro. Ediz. integrali (Grandi tascabili economici)

La scelta...

domenica 28 marzo 2010

Paper Model - Speed Buggy [1973]

Ecco un paper model che trovo davvero simpatico: Speed Buggy, un personaggio della vastissima produzione di Hanna & Barbera. Si tratta di un cartone risalente al 1973 e ricordo che da piccolo non me ne perdevo una puntata, andando a cercare gli episodi tra le varie emittenti locali che lo trasmettevano. Il modello è molto semplice e purtroppo contiene anche alcuni errori che mi hanno costretto a ristampare dei fogli. Alla fine ho ottenuto un modellino lungi circa 23 cm e ci ho messo circa due weekend per completarlo. In fondo al post ho riportato anche la videosigla italiana.









Alcuni Work In Progress:









C'è anche la videosigla:

venerdì 26 marzo 2010

Paper Model - Fundamentals of paper model design


Riporto il link di un bellissimo ebook, liberamente scaricabile, che tratta in modo decisamente esaustivo le tecniche più utilizzate per progettare paper model. Direi che si può considerare un vero e proprio trattato dedicato a questo simpatico hobby e la professionalità con la quale vengono affrontate le tematiche di modellezazione 3d orientate all' unfolding è veramente notevole. Lo si può scaricare a questo link:

http://pixeloz.deviantart.com/art/Free-Paper-Model-Design-E-Book-158441085

giovedì 25 marzo 2010

Degustazione e valutazione di un sigaro

Fumare il sigaro vuol dire gustarlo sollecitando tutti i nostri sensi, quindi è opportuno definire quali sono gli elementi che contribuiscono alla sollecitazione dei nostri sensi:

- Sapore: ogni sigaro ha il suo sapore percepito dal nostro gusto e per comodità definiremo il sapore dei nostri sigari in una scala a quattro livelli crescenti:

    1. delicato    2. soave    3. deciso    4. incisivo
.

- Aroma: l’aroma di un sigaro è il profumo del fumo. Anche in questo caso la definiremo secondo una scala di valori:

    1. povero    2. medio-povero    3. medio-ricco    4. ricco.

- Forza: la forza di un sigaro si percepisce alla laringe e la indicheremo con cinque attributi in una scala di valori che va dal meno intenso al più intenso:

    1. presente ma non pronunciata    2. pronunciata    3. media    4. intensa    5. piena.

- Colore: la capa, cioè la foglia esterna al sigaro, ne determina l’aspetto e quindi anche il colore. Le foglie di tabacco sono classificate in quattro tonalità principali:

    1. claro, marrone chiarissimo
    2. colorado claro, marrone medio
    3. colorado, marrone scuro
    4. maduro, marrone scurissimo, quasi nero
.

Altri paramteri coinvolti nella valutazione di un sigaro sono il tiraggio , che  non deve essere né troppo, né troppo poco, e la combustione che deve risultare il più possibile uniforme.
Quando si ha la possibilità di fumare un sigaro mai provato è conveniente tenere traccia delle prime impressioni e valutazioni di degustazione tramite una scheda come quella reperibile qui, oppure una più semplice come la seguente:

giovedì 18 marzo 2010

Paper Model - Treno russo

Oggi ho fatto alcune foto al mio ultimo papercraft: un simpatico trenino in scala 1:100. E' stato scaricato da questo sito russo, è scritto in cirillico, ma si capisce dove cliccare per ottenere i modelli. Ci sono anche dei bei progetti free in scala 1:72. Il mio unico apporto è stato il basamento con le rotaie per mantenere allineati i vagoni e la motrice diesel. Alla fine il tutto è lungo circa 35cm







domenica 14 marzo 2010

martedì 9 marzo 2010

Siro Perin - Opere

Riporto le foto di alcune opere del mio amico ed artista Siro Perin, realizzate in cedro del Libano e rifinite a gomma-lacca. Molte di queste sculture sono state esposte in luoghi prestigiosi come Montecitorio e le sale del Vaticano. Sono tutti pezzi unici scolpiti tra il 1995 e il 2005.

Unione, h 50

Cariatide, h 70

Monaco, h 70

Solitudine, h 40

Idolo africano ( omaggio), h 65

Prostrazione, h 75

Sola anima, h 70

Forma d'omo, h 85

L'uomo e il volo , h 70

Solitudine (legno cerato), h 40

Omaggio ad Alberto Viani, h 100

domenica 7 marzo 2010

J.A. Barbey d'Aurevilly - Le diaboliche [1874]


"Le diaboliche" è indubbiamente l'opera più rappresentativa della singolare personalità di Barbey d'Aurevilly: le creature dello scrittore francese, perverse e attraenti, mostruose e adorate, sono descritte con il compiacimento di chi, lasciando trapelare ovunque desiderio e voluttà, attribuisce importanza erotica a ogni dettaglio, e i suoi eroi, dandy stanchi e delusi, implacabilmente caustici, sono abbagliati come lui dall'eleganza, dalla raffinatezza, dal lusso e da tutti i godimenti dei sensi. Con assoluta, cattedratica intransigenza, Barbey lascia esplodere in questi racconti tutto il suo livore antidemocratico di uomo nostalgico, esasperato, scontento del mondo in cui vive, agitato dall'intimo contrasto tra una morale rigidamente cattolica e un gusto indomabile per le situazioni e i sentimenti morbosi, tra l'intransigente fede monarchica e un'invincibile tendenza a fare dell'aristocrazia il teatro delle perversità più raffinate e tortuose.

Le diaboliche (Classici)

MC - Civil War [2006]


Oggi (o meglio stanotte...) mi sono letto la miniserie Civil War della Marvel ideata da Mark Millar con i disegni di Steve McNiven. Sono contento di essere riuscito a leggerla integralmente perché prima d'ora mi erano passati per le mani solo alcuni dei 7 numeri che la compongono, dove si possono vedere in azione quasi tutti i personaggi Marvel. Inutile sottolineare l'estrema accuratezza dei disegni e la bellezza delle chine. 

lunedì 1 marzo 2010

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...