lunedì 24 dicembre 2007

Friedrich Wilhelm Nietzsche - Ecce Homo [1888]


In quest'opera, l'ultima di Nietzsche prima che si abbandoni definitivamente alla follia, si rivolge alla propria persona ed utilizza la narrazione autobiografica come ingrediente filosofico. L'autore torna su molti dei temi a lui cari, dal ricordo di Wagner alla riflessione su Zarathustra, l'attacco contro la visione morale e politica del mondo moderno e le invettive contro i Tedeschi ed i loro vizi.

Ecce homo. Come si diventa ciò che si è (Piccola biblioteca Adelphi)

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...