domenica 23 settembre 2007

Evergrey - Monday Mornig Apocalypse

Gruppo: Evergrey
Titolo: Monday Morning Apocalypse
Anno di Pubblicazione: 2006
Genere: Prog
Durata: 44:40
Etichetta: Inside Out/Audioglobe
Sito: http://www.evergrey.net/

Line Up:
Jonas Ekdahl – drums
Rikard Zander – keyboards
Michael Håkansson – bass
Henrik Danhage – guitars
Tom S. Englund – vocals

Tracklist:
01. Monday morning apocalypse
02. Unspeakable
03. Lost
04. Obedience
05. the curtain fall
06. In rememberance
07. At loss for words
08. Till Dagmar
09. Still in the water
10. The dark I walk you through
11. I should
12. Closure

sabato 22 settembre 2007

Aforisma 7


"La vera vittoria ha per compito la battaglia, non la salvezza; l'onore del valore sta nel combattere, non nel battere."

Aggiunta Sezione PLC al sito

E' stata inserita una nuova sezione al sito del Capaso contenente qualche info sui PLC:

http://www.webalice.it/capaso/DOCS/PLC/PLC.htm

martedì 18 settembre 2007

Vittorino Andreoli - Delitti [2001]

Che cosa spinge una persona, “malata” o “normale”, a compiere atti atroci e apparentemente inspiegabili? Delitti raccapriccianti che scuotono la nostra coscienza e suscitano interrogativi inquietanti. Che cosa si impadronisce della mente dei giovanissimi che progettano lo sterminio dei propri famigliari? Perché la violenza si abbatte anche su sconosciuti come voglia cieca di ammazzare? Qual è il confine fra la volontà consapevole di compiere il male e la perdita del controllo?
Vittorino Andreoli, come perito psichiatra di vari tribunali, ha studiato i delitti più efferati compiuti negli ultimi anni, e in questo libro racconta alcuni casi estremi, i cui protagonisti, tra gli altri, sono Pietro Maso, Nadia Frigerio, Luigi Chiatti, Ferdinando Carretta.
Nella ricostruzione dei fatti, l’autore fa parlare i personaggi, spiega i loro gesti e comportamenti omicidi nel quadro della loro personalità. Delitti è un viaggio negli abissi della mente, uno specchio rivelatore delle oscure pulsioni che attraversano la nostra società.

Delitti. Un grande psichiatra indaga su dieci storie vere di crimini e follia (Superbur saggi)

domenica 16 settembre 2007

Aforisma 6


"La differenza tra letteratura e giornalismo consiste nel fatto che il giornalismo è illeggibile e che la letteratura non viene letta."

Emile Zola - Nanà [1880]


Libro "scandaloso" contro il quale si scagliò quella società del Secondo Impero avviata alla guerra che Zola ritrae impietosamente, il romanzo inizia con l'evocazione del fantasma di Bismarck e si chiude col triplice grido «A Berlino!» che sale dal boulevard sotto il Grand Hotel dove è morta Nanà, orrendamente sfigurata dal vaiolo. Pubblicato a puntate sul settimanale «Le Voltaire» tra il 1879 e il 1880, e poi edito subito in volume, Nanà rimane forse il romanzo più noto di Zola: la "biografia" di un personaggio che subito rappresentò, per innumerevoli lettori, il mito del sesso inestricabilmente legato alla distruzione e alla morte. Il libro, che contiene pagine tra le più alte e riuscite del grande narratore francese, dimostra la capacità di Zola di eccellere nella creazione di gruppi umani e sociali, con uno sguardo acutissimo e moderno.

Nanà. Ediz. integrale (Grandi tascabili economici)

domenica 9 settembre 2007

Bruce Chatwin - Anatomia dell' irrequietezza [1996]


Si tratta di "un viaggio con Chatwin alla scoperta di Chatwin": forse mai come in questo libro (soprattutto nelle notizie autobiografiche e nella lettera al suo editore Tom Maschler) Chatwin è stato prossimo a rivelare che cosa stava al fondo del suo essere e della sua inquietudine di uccello migratore, devoto per istinto alla "alternativa nomadica". Ma perché il nomadismo può proporsi come alternativa alla cosiddetta civiltà? Le risposte si delineano di pagina in pagina attraverso scritti che abbracciano vent'anni di vita breve, intensa, errabonda, dal 1968 al 1987, e rispecchiano le varie incarnazioni di Chatwin: esperto d'arte e archeologo, giornalista, esploratore e narratore. Sono racconti brevi, storie e schizzi di viaggio, ritratti.

Anatomia dell'irrequietezza (Gli Adelphi)

giovedì 6 settembre 2007

Risultati ricerca

I risultati della tua ricerca in tutto il Web



lunedì 3 settembre 2007

Modifica PS2


(ANSA) - ROMA , 3 SET - Per la Cassazione e' reato vendere dei 'mod chip' che inseriti nella Playstation 2 permettono alla piattaforma di leggere cd masterizzati. La Suprema Corte ha annullato la sentenza della Corte d'Appello di Bolzano che aveva assolto un uomo che vendeva i chip su internet. La Cassazione ha ritenuto che al di la' delle innovazioni tecnologiche che portano sempre piu' a prodotti informatici fruibili da chiunque, rimane un concetto di base che e' quello della protezione del diritto d'autore.

domenica 2 settembre 2007

Bruce Chatwin - In Patagonia [1977]


Dopo l'ultima guerra alcuni ragazzi inglesi, fra cui l'autore di questo libro, chini sulle carte geografiche, cercavano il luogo giusto per sfuggire alla prossima distruzione nucleare. Scelsero la Patagonia. E proprio in Patagonia si sarebbe spinto Bruce Chatwin, non già per salvarsi da una catastrofe, ma sulle tracce di un mostro preistorico e di un parente navigatore.

In Patagonia (Gli Adelphi)

Aforisma 5


"La teoria è quando sappiamo tutto, ma nulla funziona; la pratica è quando tutto funziona, ma non sappiamo perché.
Noi abbiamo messo insieme le due cose: nulla funziona e non sappiamo perché."

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...